Tag Archives: paolo censabella

Dopo Studio Aperto, del nostro Ospedale parla anche Panorama

Dopo Studio Aperto, anche il settimanale Panorama parla dell’Ospedale di Lentini. Con gli stessi toni che il telegiornale di casa Berlusconi aveva usato qualche giorno fa. Con l’aggiunta dell’apertura “per fiction”. Fino a quando dovremo sopportare queste umiliazioni?

[Update/1 Si sbarca sui giornali]

La Sicilia 2/08/2010 Cronaca di Siracusa pag 40

Studio Aperto parla dell’Ospedale di Lentini

Studio Aperto di oggi ha parlato di Lentini e del suo Ospedale incompiuto. È stato un servizio impietoso e drammatico: abbiamo fatto la figura dei fessi, delle lumache, dei perdigiorno. Il giornalista che ha firmato il servizio, Angelo Macchiavello, si è infatti chiesto come possa essere possibile aspettare 16 anni per vedere aperto il proprio Ospedale e si è subito risposto, ricordando al pubblico, che “probabilmente” per i Lentinesi saranno stati un “baleno”, visto che per riempire il Biviere, “il più grande invaso d’Europa”, hanno aspettato 20 anni. Mi sono vergognato profondamente. Di me, della mia città, dei miei politici. Vedere la struttura chiusa, nonostante sia ormai completamente ultimata, è stato uno spettacolo terribile. Viene da chiedersi: come è possibile? Dove sono i nostri amministratori, la nostra classe dirigente? È davvero possibile che a nessuno interessi dei cittadini, dei loro diritti, delle loro necessità? Cosa li votiamo a fare? Indimenticabile sarà poi l’interpretazione dell’assessore Paolo Censabella, a cui non venivano nemmeno le parole per rispondere alle domande del giornalista e che, quindi, si arrampicava visibilmente sugli specchi. Chiaramente in difficoltà, ha chiuso la propria performance sottolineando che (riporto testualmente):

“Questa…cosa ci sta facendo guadagnare (!), nel senso che le attrezzature che, per esempio, e le dotature tecnologiche che si stanno comprando adesso (dopo 16 anni!) sono di ultima generazione (ride lui e il giornalista pure, tanto l’ha sparata grossa), per cui quando apriremo il nuovo Ospedale sarà anche…ehm…da questo punto di vista…diciamo…mmm…supertecnologico!”

Alè! Avete capito? Hanno tenuto l’Ospedale chiuso per tutto questo tempo solo perché sapevano che ci avrebbero guadagnato. In cosa? Boh! Di sicuro, comunque, l’assessore non parlava della credibilità politica e istituzionale. Quella l’hanno persa da anni. Tutti.

[Grazie a Gioele per la segnalazione]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: